Disciplinare di produzione della denominazione PIADINA ROMAGNOLA

News

ASSIMPRESA: IVANO SPALLANZANI ELETTO NUOVO PRESIDENTE


E’ Ivano Spallanzani il nuovo Presidente di Assimpresa SpA, la società del sistema Confartigianato Emilia-Romagna con un patrimonio netto di 3,6 milioni, nata nel 2002 per partecipare ai processi di privatizzazione in corso in Emilia Romagna, in particolare aeroporti e fiere.
 
Spallanzani, eletto per acclamazione all’Assemblea dei soci svoltasi a Rimini, succede a Renzo Servadei, imprenditore nel settore dell’organizzazione fieristica. Proprio sui poli fieristici si sono concretizzati gli investimenti maggiori, con l’acquisizione di quote a Bologna Fiere e a Rimini Fiera, poi confluite in Italian Exhibition Group.
 
“Pare arrivato il momento – ha detto Servadei a conclusione del suo mandato - nel quale i campanili si abbassano per far posto ad una fusione fra Rimini, Bologna e speriamo le altre fiere regionali, così da costituire il quarto polo più forte in Europa. Facciamo il tifo per questa soluzione dal primo giorno di costituzione di Assimpresa e in qualità di azionisti di entrambe le società oggi confermiamo questa posizione che si rilancia con un personaggio carismatico ed autorevole come Ivano Spallanzani”.
 
“Sono un uomo della Confartigianato – ha commentato Spallanzani dopo l’elezione – e non potevo restare sordo alla richiesta degli amici riminesi dell’Associazione. Qui nacque un’idea lungimirante, che con grave ritardo sembra ora prendere sostanza. Saremo interlocutori propositivi di questo processo, metterò la mia esperienza e le mie relazioni a disposizione qualora siano ritenute utili. Noi siamo per la concretezza e la semplicità, ho interloquito con 11 Governi e ho ben capito quanto sia utile allentare la soffocante burocrazia che ingessa ogni decisione. Pensiamo ai territori, alle imprese, all’occupazione. La fusione è una prospettiva importantissima per tutti”.
 
Ivano Spallanzani
Modenese e titolare dell’omonima azienda artigiana, costruttrice di macchinari per la lavorazione dei marmi e dei travertini, Spallanzani è stato Presidente Nazionale della Confartigianato dal giugno 1988 al novembre 2000, poi membro della giunta fino al luglio 2010.
Consigliere e membro del Comitato di Presidenza del CNEL (Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro) dal 1989 al 2010, è stato anche consigliere di Amministrazione dell’ICE (Istituto per il Commercio con l’Estero) nel 1989.
Nel mondo del credito è stato Consigliere di Amministrazione e membro del Comitato Esecutivo della Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, Vice Presidente del Banco di Sardegna e Presidente della Banca di Sassari.
 



Privacy Policyrealizzazione siti internet rimini